Nuovi Veicoli Commerciali Piaggio

Gamma completa di veicoli nuovi pronti da allestire

 

Vasche ribaltabili e Costipatori

Vasta gamma di veicoli N.U. da 2 mc a 7 mc

 

EcoCompact Series

Nuovi autocompattatori da 10 a 12 mc. Innovazione e Qualità. EcoCompact.

 

Mitsubishi-FUSO Euro 6

Veicoli commerciali Mitsubishi-FUSO. Possibilità senza confine.

 

Nuovi Euro 6

Tutta la nuova gamma Iveco e Mitsubishi-Fuso

 

IVECO STRALIS EURO 6

Nuovi Iveco Stralis pronti da allestire.

 

Eurocargo Euro 6

Tutta la nuova serie degli Eurocargo pronti da allestire.

 

Nuovi Iveco Daily

Tutta la nuova linea di Iveco Daily Euro 6 pronti da allestire con Vasche e Costipatore da 5 a 7 MC

SPAZZATRICE STRADALE AUTOBREN TS4B 4 MC

IVECO
EUROCARGO 100E21
10.000 Kg

SPAZZATRICE “Autobren” TS4M e TS4B

MATERIALI IMPIEGATI PER LA BOTTE DI CONTENIMENTO

Struttura principale, serbatoio acqua e contenitore rifiuti realizzati in acciaio inox AISI 304. I componenti secondari sono realizzati in Fe510B spessore 3mm. Il serbatoio dell’acqua, impermeabilizzato all’interno, è realizzato in acciaio inox AISI 304 spessore 3mm. Il serbatoio di raccolta rifiuti è realizzato in acciaio inox AISI 304 spessore 3mm. Le saldature sono a tenuta stagna, mentre l’accoppiamento tra portello di ispezione, portello di scarico e botte è reso a tenuta stagna grazie all’impiego di guarnizioni impermeabili. IL VANO MOTORE E’ COIBENTATO ED INSONORIZZATO TRAMITE PANNELLI FONOASSORBENTI SPESSORE 50 mm. Le saldature, a tenuta stagna, sono realizzate nel rispetto delle normative espresse nella UNI-EN 10025. Lo scarico del rifiuto è realizzato tramite il ribaltamento della botte operato da un martinetto idraulico a due sfili. L’angolo di ribaltamento raggiunto è pari a 60°, sufficienti a garantire il completo svuotamento del rifiuto contenuto nel contenitore. Lo sportello di scarico ha un angolo di apertura pari a 80° che garantiscono un facile accesso al vano interno sia per effettuare la pulizia che la manutenzione ordinaria. Il contenitore presenta, al suo interno, una griglia che protegge il ventilatore ed il gruppo di aspirazione dai rifiuti particolarmente voluminosi che potrebbero danneggiarli. Questa griglia può essere aperta tramite un comando pneumatico Il sistema di scarico permette il conferimento del rifiuto ad una altezza di 1 metro rispetto al piano stradale. La botte è corredata di un robusto puntello di sicurezza ad innesto automatico per mantenerla aperta in fase di manutenzione.

CONTROTELAIO

Struttura in lamiera sagomata al laser spessore 8mm in Fe 510B, ancorata al telaio e supportante la botte su cui sono alloggiati il motore di servizio, il ventilatore ed il meccanismo spazzante. Il controtelaio oltre a svolgere una funzione di irrigidimento del telaio stesso, ospita l’ancoraggio della struttura spazzante e degli alloggiamenti dove vengono collocati il blocco valvole e l’arrotolatore della lancia ad alta pressione (optional). Tutto ciò rende agevole non solo il montaggio del sistema ma anche l’eventuale suo smontaggio.

GRUPPO SPAZZOLE

ELEMENTI SPAZZANTI DESCRIZIONE E PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO

Spazzola laterale mobile per uscita dalla sagoma del veicolo e con sistema meccanico di rientro in caso di urto, e sistema elettro-pneumatico di sollevamento spazzole in fase di retromarcia, provvista di lamelle in acciaio, con rotazione originata da motore oleodinamico a velocità regolabile. La struttura del carrello e dei bracci delle spazzole permette loro di ben adattarsi alle varie depressioni e/o rilievi presentati dalle differenti superfici stradali. Le spazzole laterali, che raggiungono un’ampiezza spazzante pari a 2,2 metri, direzionano il materiale verso le bocchette di aspirazione. Queste ultime sono collegate ad un tubo d’aspirazione di gomma flessibile antiabrasiva che conduce il materiale all’interno della botte. La macchina opera ad una velocità che va da 0 a 20 km/h. La velocità del mezzo in trasferimento è di 85 km/h come stabilito dalle leggi nazionali. Il rullo centrale opportunamente inclinato verso la bocca di aspirazione laterale convoglia verso quest’ultima il rifiuto che trovandosi nel mezzo della superficie da pulire, non potrebbe altrimenti essere recuperato. Esso è costituito da due spazzole in propilene e acciaio della lunghezza di 750 mm. L’ampiezza spazzante raggiunta dalla spazzola centrale è, conseguentemente, di 1500 mm. La fascia spazzante ottenuta dal lavoro combinato di spazzola centrale e laterale è di 2200 mm.

La macchina è inoltre provvista di un sistema di abbattimento polveri effettuato tramite una serie di pannelli applicati in prossimità degli organi spazzanti che ne limitano il sollevamento indesiderato, e da un sistema di nebulizzazione dell’acqua.

Sistema di nebulizzazione d’acqua costituito da un serbatoio in acciaio inox AISI 304 con una capacità pari a 900 litri circa, facilmente accessibile dall’esterno, con scarico per troppo pieno e indicatore di livello, pompa rotativa per la messa in pressione dell’acqua, circuito idraulico in tubo flessibile e in acciaio zincato anticorrosione, filtro acqua, spruzzatori in acciaio, comandato da valvola idraulica di azionamento posta in cabina, pressione originata da pompa GRUNDFOSS con portata pari a 30 lt/min e pressione di esercizio di 8 bar, azionata da trasmissione a cinghia trapezioidale. Flusso e pressione dell’acqua controllati interamente dal quadro comandi posto in cabina.

Barra nebulizzante frontale ad alta pressione.

GRUPPO VENTILATORE

Il ventilatore, mosso da un motore ausiliario a ciclo diesel sovralimentato da 4485 cm3, produce una depressione all’interno della botte pari a 105 millibar causando così il processo d’aspirazione. La struttura della girante del ventilatore è realizzata in Fe 510 B, mentre le pale del ventilatore sono realizzate in acciaio antiusura modello CREUSABRO. Il ventilatore è collegato al motore tramite una puleggia ad 5 (cinque) cinghie.

COMANDI ED AZIONAMENTI

Elenco dei comandi posizionati sul quadro elettrico

Contagiri. Temperatura acqua. Contatore. Pressione aria. Accensione a chiave motore secondario. Spia luminosa gialla funzionamento generatore. Spia luminosa rossa di allarme pressione olio. Spia luminosa blu livello serbatoio acqua. Spia luminosa gialla botte massimo carico. Spia luminosa verde intasamento filtro aria. Spia luminosa bianca frizione motore ausiliario; Spia luminosa bianca funzionamento lampeggiante. Spia luminosa livello minimo olio idraulico(+ indicatore di livello in prossimità del serbatoio); Segnalatore acustico retromarcia;Selettore a tre posizioni stabili per l’inserimento dei lampeggianti anteriore e posteriore. Selettore a due posizioni stabili per l’inserimento della spazzola centrale. Selettore a tre posizioni stabili per l’inserimento delle spazzole destra o sinistra. Selettore a due posizioni stabili per l’aspirazione spazzola centrale. Selettore a due posizioni stabili per funzionamento dell’aspiratore spazzole laterali. Selettore a tre posizioni stabili per la selezione dell’aspirazione spazzola destra o spazzola sinistra. Selettore a due posizioni stabili per l’accensione dei fari lavoro. Selettore a due posizioni stabili per l’inserimento aspirazione posteriore. Porta fusibili; Rubinetto regolazione acqua anteriore;Rubinetto regolazione acqua spazzola centrale; Rubinetto regolazione acqua spazzole laterali; Rubinetto regolazione acqua imbuto destro; Regolatore aderenza spazzola laterale; Regolatore giri motore ausiliario.

IMPIANTO ELETTRICO

Impianto elettrico realizzato con componenti a norma CEE tutti con grado di protezione secondo norma CEI uguale o superiore a IP65. Comando elettrico a bordo macchina con pulsantiera portatile per : Alzare ed abbassare la botte con cilindro idraulico telescopico Apertura ganci di sicurezza portello di scarico Apertura e chiusura portello posteriore di scarico Comando elettrico a bordo macchina con pulsantiera fissa per : Chiusura portello di scarico

  • Chiusura ganci di sicurezza portello di scarico
  • Comandi pneumatici per :
  • Chiusura serranda per aspirazione da tubo posteriore (dove previsto);
  • Regolazione pressione esercitata al suolo dalla spazzola laterale ;
  • Regime di rotazione del motore di servizi.

 

IMPIANTO OLEODINAMICO

 Il circuito è realizzato in TUBO S.S. PER CIRCUITI OLEODINAMICI ST.37.4 ZINCATO NORMALIZZATO NBK, TUBO FLESSIBILE NEI MODELLI SAE100R1T , SAE 100 R2T .

Impianto dimensionato per limitare al massimo le perdite di carico, provvisto di valvole di regolazione massima pressione,bilanciamento e controllo. I cilindri, le pompe e i motori sono prodotti da ditte europee altamente specializzate nelle applicazioni su veicoli per raccolta e trasporto rifiuti.

 

 

 

DISPOSITIVI APPLICATI

  • Tubo di scappamento con scarico alto e tappo di protezione anti-pioggia
  • Verniciatura con colore richiesto dal cliente
  • Parafanghi posteriori
  • Raccordi prova-pressione impianti oleodinamico, idrico, pneumatico .
  • Fari per lavoro notturno
  • Segnale acustico posteriore segnalante manovre di retromarcia e di ribaltamento del contenitore
  • Pannelli segnaletici, dispositivi d’illuminazione e segnalazione visiva come previsto dal Codice della Strada
  • Centralina a tenuta stagna classe IP65 secondo norme di sicurezza C.E.I.

 

ACCESSORI APPLICABILI

  • Tubo brandeggiante aspira foglie posteriore
  • Servomeccanismo di sostegno del tubo posteriore
  • Telecamera a circuito chiuso
  • Idropulitrice (impianto ad alta pressione)
  • Idropulitrice (impianto a bassa pressione)
  • Aria condizionata
  • Barra innaffiatrice anteriore
  • Estintore in cabina
  • Riper
  • Impianto ingrassaggio automatico con pompa pneumatica
  • Scivolo posteriore fisso
  • Spazzola anteriore telescopica pneumatica
  • Spazzola anteriore destra (impianto)
  • Spazzola anteriore sinistra (impianto)

DOTAZIONI DISPOSITIVI DI SICUREZZA PREVISTI DALLA DIRETTIVA EUROPEA 98/37/CEE, 89/392/CEE 91/368CEE 93/44CEE 98/68CEE NORME UNI EN 294 SICUREZZA

 

DOCUMENTI A CORREDO DI FORNITURA

  • MANUALE DI USO E MANUTENZIONE
  • COPIA CERTIFICATO DI OMOLOGAZIONE RILASCIATO DALLA MOTORIZZAZIONE CIVILE.
  • DICHIARAZIONE C.E. DI CONFORMITA’
  • MARCHIO C.E.
  • GARANZIA ATTREZZATURA 36 MESI
Marca IVECO
Modello EUROCARGO 100E21
Versione EURO 6
Colore BIANCO
Motore Alimentazione GASOLIO
Potenza motore 152 kW
Normativa CEE EURO 6
Cilindrata 4.485 cc
Cambio MECCANICO
Passo 3.105 mm
Assi nr 2
PTT o MTT (Kg) 10.000 Kg
Pneumatici modello 225/75 R 17.5
Spazzatrice Sistema di Funzionamento ASPIRANTE, MECCANICO
Spazzatrice Spazzole nr 2
Spazzatrice Dotazione CASSONE RIBALTABILE, LAMPEGGIANTE, RUOTE STERZANTI ANTERIORI, SISTEMA DI INNAFFIAMENTO ANTIPOLVERE, TELECAMERA POSTERIORE



Sede Legale

Via Penne, 86 - 66100 Chieti (CH)

Sede Amministrativa

Agglomerato Ind.le Penitro di Formia
SS Ausonia 630 Km 29.300 - 04026 Minturno (LT)